Mi occupo di Reportage, Still Life e Danza.

Con la convinzione che un’immagine valga molto più di mille parole, utilizzo la fotografia per raccontare delle storie perché credo sia il metodo più semplice e diretto per poterlo fare.

Ho iniziato a fotografare per imprimere su carta il mio modo di osservare il mondo e le persone. Cerco di vedere quello che di solito la gente vuole nascondere, facendo risaltare i piccoli dettagli senza fermarmi alla prima impressione, cercando di cogliere cosa c’è dietro ognuno di essi. Credo che la vera bellezza sia nascosta nei piccoli difetti che ci distinguono dagli altri e che ci rendono unici. 

Sono legato alla pellicola e alla carta fotografica per cui lo scatto doveva essere immediato, diretto, puro e senza modifiche. E con la pellicola ho iniziato a fotografare il teatro ed in particolare la danza. Rimango tuttora incantato da questo magico mondo in cui sembra tutto finto e solo un occhio attento riesce a percepire la costante ricerca della perfezione e l’espressività in ogni singolo gesto a cui ogni danzatore aspira continuamente. Le collaborazioni con il Teatro dell’Opera e soprattutto con il Maestro Zeffirelli, mi hanno fatto comprendere che per la buona riuscita di un’opera o di un balletto,  niente può essere lasciato al caso. Così come nella fotografia, tutto deve essere tenuto sotto controllo e solo una buona preparazione permette di realizzare gli scatti che fanno la differenza.

Anche nel reportage, in cui si deve riassumere e raccontare l’evento con poche immagini, a mio avviso è fondamentale raccogliere le atmosfere ed evidenziare il soggetto nel suo contesto. Che sia un matrimonio, dove le emozioni degli sposi mi coinvolgono e si portano in primo piano, o che sia un evento aziendale dove è fondamentale contestualizzare lo scatto con suo il brand, la ricerca è continua verso una fotografia fresca e dinamica.

L’incontro poi con i Principi Boncompagni Ludovisi, per la realizzazione di alcuni loro ritratti presso Villa Aurora, e la conseguente necessità di riprodurre gli affreschi del villino per alcune pubblicazioni, mi ha dato la possibilità di approfondire la fotografia di opere d’arte, nella quale le competenze tecniche in fase di ripresa e nella post produzione sono fondamentali per ottenere l’esatta corrispondenza con i colori dell’opera.

Fermare un momento e renderlo un ricordo unico che duri nel tempo, raccontare una storia attraverso le immagini o rappresentare fedelmente la realtà, sono gli stimoli  che dopo quasi 20 anni, continuano a farmi appassionare al mio lavoro.
Tutto questo è la mia fotografia.

PUBBLICAZIONI:

Ministerio das Relacoes Exteriores do Brasil  – “Residências Oficiais do Brasil no Exterior” 2013 – Interni e opere d’arte di Palazzo Pamphili sede dell’Ambasciata del Brasile a Roma.

RMN GRAND PALAIS ‘Nature et idéal Le Paysage à Rome 1600-1650’ France – Affreschi di Palazzo Pamphili e del Casino Ludovisi.

Turing Club Italia – ‘Tesoro Italia, Le bellezze nascoste’ 2015 – Affreschi ed interni del Casino Ludovisi e di San Lorenzo in Lucina.

Base7 Projetos Culturais e Musei Capitolini ‘Os Jogos da Antiguidade: Grécia e Roma’ 2016 – Still life delle statue e delle anfore inviate dai Musei Capitolini alla mostra che si è tenuta in Brasile in occasione deli Mondiali di Calcio 2016.

ARS Magazine Revista de Arte y Colleccionismo – ‘La Colección Boncompagni Ludovisi’ – Ottobre 2012

Aleksander Kokular – malarz i opikun kolekcji wilanowskiej – Blazej Szyskowski – 2012 – Riproduzione dell’affresco dell’Aurora del Guercino presso il Casino Ludovisi.

Condé Nast – GQ Russia Ritratto dei Principi Boncompagni Ludovisi presso Villa Aurora.

Zanichelli Editore ‘Itinerario nell’Arte’, 2017 – curato dai professori Cricco e Di Teodoro – Fotografia dell’esterno del Casino Ludovisi e dell’affresco de ‘La Fama in volo sull’Onore e la Virtù’ del Guercino sempre all’interno del Casino Ludovisi.

Accademia Olandese a Roma “‘His great genius was to make landscapes’: the Roman Years of Herman van Swanevelt (c. 1603-1655)”, 2018 –  Prof. Susan Russell

Accademia Nazionale di Danza – ‘Luce per la Danza – La nuova stagione 1999-2012’ Ed. L’EPOS – Pubblicazione di parte dell’archivio fotografico realizzato per l’Accademia Nazionale di Danza di Roma.